Dal 2015 entra in vigore anche a Parghelia la tassa di soggiorno, regolamentata da un apposito documento (Del. C.C. n. 3 del 10.02.2014). L’imposta si applica dal mese di maggio al mese di settembre (art. 7).
Chi alloggia nelle strutture ricettive del territorio è quindi soggetto passivo dell’imposta (art.5).
La misura dell’imposta, relativamente ai residence e agli agriturismi (ai quali può essere assimilata la Country house, in quanto struttura extra-alberghiera rientrante nel medesimo regolamento regionale) è di € 0,50 al giorno per persona (art. 6 c. 2). L’imposta è applicata ad ogni soggetto che alloggia per i primi 15 giorni di pernottamento consecutivi (art. 6 c. 3).
Il gestore rilascerà una ricevuta in cui viene riportato l’importo incassato a titolo di imposta di soggiorno (art. 14)

Esenzioni

Sono esentati dal pagamento della tassa di soggiorno:

  • i minori che non hanno ancora 16 anni;
  • i malati che effettuano terapie presso strutture sanitarie assieme al loro accompagnatore (o a entrambi i genitori in caso di minore ricoverato in Calabria);
  • i portatori di handicap non autosufficienti e un loro accompagnatore (con idonea certificazione);
  • chi alloggia in strutture di Parghelia per attività istituzionali, turistiche e sociali del Comune;
  • gli appartenenti alle e forze dell’Ordine che alloggiano per esigenze di servizio;
  • i volontari che offrono il loro servizio nel sociale a Parghelia in occasione di eventi e manifestazioni organizzate da Comune, Provincia e Regione o per emergenze ambientali;
  • gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati di almeno 20 persone.

Per maggiori informazioni su come ottenere l’esenzione non esitare a contattarci.
Si può prendere visione del testo completo del Regolamento comunale presso la reception della struttura. Inoltre è possibile scaricarlo presso il sito ufficiale del Comune di Parghelia o cliccando qui.